Cosa devi sapere sugli effetti collaterali di BCAA

I BCAA sono un nuovo supplemento che molte persone nel mondo del bodybuilding stanno prendendo. I BCAA hanno effetti collaterali? Trova la verità qui.

I BCAA rappresentano amminoacidi a catena ramificata. Tre aminoacidi fanno parte della famiglia degli amminoacidi a catena ramificata; sono leucina, isoleucina e valina.

Supplementi BCAA: dovresti usarli

Quando il tuo scopo è quello di costruire muscoli, dovresti mantenere alti i livelli di proteine ​​e mirare a mantenere il tuo corpo in uno stato anabolico.

Tuttavia, se stai seguendo una dieta a deficit calorico, il tuo corpo può entrare in uno stato catabolico, il che significa che nel corso del tempo il tuo corpo potrebbe iniziare a rompere le proteine ​​muscolari per il carburante.

L’uso di integratori BCAA può supportare il tuo allenamento. Qui, guardiamo alcuni dei benefici e degli effetti collaterali di integrare BCAA nella tua routine.

Effetti collaterali del BCAA: verità o finzione

Gli integratori di BCAA sono tra i più sicuri, ma molte persone sono preoccupate per i potenziali effetti collaterali del loro utilizzo. Quello che segue è un esame dettagliato degli effetti collaterali riportati nel tentativo di separare il fatto dalla finzione.

  • BCAA e perdita di capelli.

Una recente teoria sulla perdita di capelli è che è il risultato di carenze nei canali ionici di potassio dei follicoli piliferi. Gli integratori di BCAA hanno mostrato risultati promettenti nell’aumentare gli ioni di potassio, contribuendo così a migliorare l’efficacia dei farmaci per la perdita dei capelli.

I capelli sono per lo più costituiti da proteine ​​e una grande percentuale di questi è costituita da BCAA. Pertanto, ha senso che il mantenimento dei livelli di BCAA nel corpo sia essenziale per la crescita e la salute dei capelli.

  • BCAA e acne.

Si ritiene che la leucina presente nei BCAA sia il principale colpevole poiché attiva la produzione di lipidi. Tuttavia, è necessario effettuare ulteriori ricerche per verificare le affermazioni. Se si verifica una svalutazione, è possibile ridurre lo sviluppo di acne riducendo l’assunzione complessiva di prodotti lattiero-caseari.

  • BCAA e problemi di stomaco.

Gli utilizzatori di integratori BCAA hanno riferito di avere problemi allo stomaco come crampi e gas, ma non è stata fornita alcuna prova che colleghi questo all’utilizzo di BCAA. Spesso è un aumento dell’assunzione di carboidrati e altri alimenti che causano flatulenza che di solito è responsabile.

Se questo è stato eliminato come colpevole, potresti essere tra le poche persone che hanno problemi con la digestione degli amminoacidi a catena. Se si verifica questo, si dovrebbe provare a fare alcune modifiche dietetiche come l’assunzione di alcune spezie come coriandolo e curcuma o probiotici come lo yogurt.

  • BCAA e depressione.

Non ci sono studi effettivi che hanno completato la supplementazione di BCAA con la depressione. Il rapporto tra BCAA e triptofano può essere ridotto integrando durante periodi che aumentano l’assorbimento degli aminoacidi nel muscolo, come ad esempio con l’attività fisica e l’assunzione di carboidrati aumentato.

La depressione ha serie di cause ben più complicate della semplice integrazione di BCAA.

  • BCAA e danni ai reni

Non esistono prove per collegare i due. La funzione renale non sembra essere influenzata da un apporto proteico maggiore nelle persone con reni sani. È solo per le persone con le prime fasi di problemi renali o quelle con reni danneggiati dove le proteine ​​alimentari diventano un problema.

I supplementi di BCAA sono stati suggeriti come un modo efficace per assicurare che quelli con malattie renali abbiano gli aminoacidi essenziali richiesti senza la necessità di aumentare il loro apporto di proteine.

Quando prendere BCAA

Il momento migliore per prendere BCAA è immediatamente prima di iniziare l’allenamento, ipotizzando un riscaldamento di 5-15 minuti prima di entrare nella parte più difficile del tuo allenamento. Vuoi avere “carburante” immediatamente disponibile quando i muscoli iniziano a rompersi dall’esercizio.

Un altro momento possibile per prenderli è giusto prima di andare a letto, quando stai per non avere cibo per 8-10 ore, per ridurre al minimo la quantità di muscoli che il tuo corpo si rompe durante il sonno. Questo è se stai cercando di perdere grasso.

Una migliore scelta di proteine ​​da assumere prima di andare a letto sarebbe la caseina, perché è una proteina “più lenta”. In quanto rimane nel sangue per 6-8 ore, a differenza dei BCAA, che entrano ed escono molto più velocemente. Tuttavia, la caseina ha più calorie e molte persone sono sensibili ad essa. Fai clic sul banner qui sotto per saperne di più.

Cosa devi sapere sugli effetti collaterali di BCAA