Comprensione dei diversi tipi di glutammina

Esistono due tipi di integratori di glutammina: peptidi di glutammina e L-glutammina. Leggi questo articolo per conoscere le loro differenze.

La L-glutammina è “a forma libera” e non legata ad altri amminoacidi.

La maggior parte degli acquirenti di integratori preferisce i peptidi di glutammina, che sono legati ad altri aminoacidi e sono più stabili e meglio assimilati dall’organismo. Tuttavia, la maggior parte degli studi che mostrano i benefici degli integratori di glutammina utilizzano L-glutamina e non peptidi.

Una breve storia di glutammina

Era questa qualità “condizionatamente essenziale” della glutammina che lo portava a diventare un integratore sportivo. A differenza di molti integratori, la glutammina è stata inizialmente utilizzata clinicamente con pazienti in terapia intensiva. È stato scoperto che le persone con traumi o ustioni molto gravi si sono ripresi meglio quando hanno assunto glutammina extra.

La teoria è che, se il corpo fosse sottoposto a uno stress sufficiente, avrebbe bisogno di glutammina. Gli studi hanno dimostrato che era necessaria extra glutammina e che il corpo utilizzava le vie metaboliche esclusive della glutammina per favorire il recupero. Di conseguenza, la glutammina viene abitualmente aggiunta ai mangimi tubolari specializzati per i pazienti in terapia intensiva.

Certamente, ci sono molte differenze tra i pazienti in terapia intensiva che sono alimentati con tubo e gli atleti; ma la teoria è rimasta: se la domanda fosse abbastanza elevata sarebbe necessaria la glutammina e il supplemento L-glutammina è nato.

La ‘L’ si riferisce alla struttura chimica; più di questo più tardi. La glutammina prometteva di essere una grande cosa per gli atleti, il problema era che nello studio dopo lo studio non succedeva molto. Sembrava che negli atleti la glutammina fosse uno spreco di denaro, o più opportunamente all’epoca, uno spreco di denaro molto costoso. Nonostante questo, la glutammina è sopravvissuta ed è ancora in circolazione oggi.

Le differenze tra i due tipi di glutammina

Potresti aver letto gli annunci. Dicono che il peptide di glutammina è superiore alla glutammina regolare – di un fattore dieci. E quindi si ottiene un vero affare quando si paga solo tre volte di più per il glutammina peptide rispetto alla normale glutammina. Sfortunatamente, queste affermazioni sono false.

La truffa di peptide di glutammina è un altro esempio di utilizzo improprio dei dati per supportare un reclamo insostenibile. Sembra che ci sia un’epidemia in questi giorni.

Applicare la “logica” qui utilizzata per analizzare la differenza tra frutta e succo di frutta. Il corpo assorbe il succo più rapidamente, ma ciò non migliora il succo. In realtà, stai semplicemente creando un “cortocircuito” nel processo digestivo e creando una risposta insulinica più ampia. Non dovresti bere succhi di frutta per questo motivo. E, per questa ragione non dovresti assumere il peptide di glutammina. Semplicemente non ti aiuta.

I peptidi sono diversi dagli amminoacidi a forma libera perché sono fondamentalmente 2 o più amminoacidi (elementi costitutivi delle proteine) che sono chimicamente legati l’uno all’altro.

Il tuo corpo prende naturalmente proteine ​​intere (fatte di lunghe catene di aminoacidi) e le rompe attraverso un processo di idrolisi naturale per produrre peptidi sempre più piccoli in modo che possano essere assorbiti. Gli aminos di forma libera come la normale L-glutammina sono solo il singolo amminoacido.

I dipeptidi della glutammina sono tipicamente L-glutammina legata con L-Alanina o L-Glicina. Quindi puoi guardare a questi due modi come positivi o negativi.

  • I peptidi hanno un più veloce assorbimento in forma peptidica, o …
  • Stai acquistando un numero X di grammi di glutammina e in realtà ne assumi solo il 50% come glutammina.

Raccomandazione sul dosaggio di glutammina

In genere, il dosaggio migliore è l’ingestione tra 2 e 5 grammi due volte al giorno e fino a 10 grammi al giorno per gli atleti di potenza seria.

Sebbene gli effetti dell’eccesso di glutammina raramente causino problemi, se stai assumendo la glutammina orale a lungo termine, è una buona idea anche integrare con vitamine del gruppo B. Questo vale soprattutto per la vitamina B12, che controlla l’accumulo di glutammina nel corpo.

Per saperne di più informazioni, è possibile fare clic sul banner qui sotto.

Glutamine

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *